Agenzia si..  Agenzia no..   Agenzia ni
Agenzia NO
Improvvisarsi Agenti di se stessi?
Si può fare..  Fondamentalmente quello dell'Agente Immobiliare è un lavoro di mediazione e il suo impegno termina una volta messi in contatto acquirente e venditore. In un periodo di crisi economica
come quello attuale risparmiare sulla non indifferente parcella richiesta non è poca cosa e
considerando i moderni mezzi di comunicazione ritengo che questo lavoro sia più o meno
alla portata di tutti.
Ma stiamo vendendo un bene importante ed è lecito chiederci quali potrebbero essere
le principali problematiche per portare a termine un'operazione così delicata. 
L'informazione
La vendita tra privati di un bene immobiliare richiede una certa informazione sull'andamento
del mercato.
Determinare il giusto prezzo è sicuramente quella più importante e purtroppo anche quella più complessa.
E' banale pensare che un numero X di metri quadrati in una determinata zona della città possano darci l'esatta quotazione. I parametri sono molti e fare la stima esatta è un'operazione complicata. Ricordati che una errata valutazione potrebbe compromettere la vendita, soprattutto in tempi brevi.
La documentazione
Bisogna essere in possesso dei documenti che il potenziale acquirente ha diritto di chiedere.
L'atto di provenienza, incluse eventuali donazioni e successioni, la planimetria catastale, la visura ipotecaria, il certificato di agibilità, la certificazione energetica e il regolamento di condominio sono tra quelli più comuni.
Necessaria è la preparazione degli atti con i giusti moduli per la mediazione.
La comunicazione
Un altro aspetto principale è la capacità di saper comunicare. Pubblicizzare
l'immobile attraverso un corretto annuncio e fornirlo di fotografie di
buona fattura.  
Avere grande disponibilità per le visite dei clienti e capacità di presentazione.
 
 
Agenzia SI
Contrariamente a quanto si possa pensare sono i primi  quindici/venti giorni i più importanti per la vendita di un appartamento per cui avere una giusta valutazione è fondamentale. Una buona Agenzia ce la dovrebbe garantire.
Altri aspetti a favore di una collaborazione sono la scrematura dei potenziali acquirenti, cioè la
capacità di individuare quelle persone "problematiche" che possono crearci noie e perdite
di tempo. 
A favore del professionista anche una vetrina più ampia per propagandare l'immobile che si
avvale, oltre ai consueti mezzi pubblicitari, anche di una fitta collaborazione tra decine di
Agenzie sparse sul territorio attraverso il sistema MLS.
Aggiungo ancora la delicata preparazione della modulistica per un corretto compromesso.
Infine la possibilità di avvalersi di una squadra di professionisti come Geometri, Notai
e Agenti finanziari con cui molto spesso le Agenzie sono a stretto contatto.
A questo punto dobbiamo decidere a chi affidare l'incarico. Impresa non di poco conto.
Qualche consiglio cliccando 
Agenzia NI
Il ricco settore immobiliare oggi attira su di se molti soggetti, tutti più o meno capaci e qualificati come Ingegneri, Architetti, Costruttori e Notai. Anche se di diverse competenze questi professionisti ci potrebbero essere utili qualora volessimo risparmiare sulla spesa delle provvigioni dell' Agenzia e farci aiutare su specifiche attività. Certo, da un Ingegnere (figura solitamente molto professionale) per quanto abbia una conoscenza specifica del bene immobiliare non aspettiamoci un'altrettanta capacità organizzativa. Valutare volta per volta caso per caso è il mio consiglio.
Ovviamente puoi contattarmi direttamente per un parere personale più approfondito.

© 2023 by Beauty & Co. Proudly created with Wix.com

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle